Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_teheran

La Giornata del Design italiano a Teheran

Data:

27/02/2017


La Giornata del Design italiano a Teheran

L’Ambasciatore d’Italia Mauro Conciatori ha aperto a Teheran la prima giornata del design italiano che si svolge contemporaneamente in piu’ di 100 citta’ nel mondo con iniziative dedicate al design ed al “marchio Italia” coordinate dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con la Triennale di Milano e con il Salone del Mobile. In Iran, la designer Orietta Risi e l’Arch. Andrea Scremin, partner dello studio Bianco-Arancio, si sono rivolti ad un pubblico di professionisti e addetti ai lavori e poi agli sudenti iraniani con una lecture dal titolo “The Role of Design for the Creation of a Project: from conception to construction”. Si e’ trattato di due appuntamenti presso il Museo di Arte Contemporanea e presso il Centro di Eccellenza in Architettura tecnologica dell’Universita’ di Teheran che, insieme all’Universita’ di Soore’, hanno ospitato le iniziative della giornata alla presenza di piu’ di 350 studenti. Sono intervenuti a Teheran anche l’Arch. Arash Ahmadi, curatore del padiglione Iran alla XXI Triennale Design Milano 2016 che, su incarico di Federlegno ha svolto una presentazione sul tema “Milano means design” e il Dott. Davide Forloni, Area Manager per l’Europa, la Russia, la Turchia e l’Iran, dell’Istitituto Marangoni, School of Art, fashion e design che ha lanciato una competizione di design riservata agli studenti. Federlegno Arredo e’ presente in Iran dal 2013 ed ha organizzato sette missioni imprenditoriali nel Paese. L’Istituto Marangoni opera dal 1935 a Milano come Istituto Artistico dell’Abbigliamento Marangoni e nel 2015 ha festeggiato i suoi 80 anni di successi nella formazione dei migliori professionisti nel mondo della moda e del design. Accoglie studenti provenienti dai 5 continenti ed è stato trampolino di lancio per oltre 45.000 professionisti della moda (Dolce & Gabbana e Moschino, tra i piu’ noti) e del lusso. Istituto Marangoni conta oggi oltre 4.000 studenti l’anno, provenienti da 106 differenti nazioni, nelle scuole di Milano (School of Fashion e School of Design), Parigi, Londra e Shanghai, le capitali internazionali della moda, del design e del lusso. La seconda scuola di Istituto Marangoni in Cina ha aperto a settembre a Shenzhen, metropoli di riferimento per la produzione di abbigliamento e di arredamento. Sempre a settembre una nuova scuola è stata inaugurata a Firenze, punto di incontro tra moda e arte. L’iniziativa sul design continuera’ in Iran con l’esposizione di oggetti di design italiano presso Musei e Teatri di Teheran, grazie alla collaborazione di alcuni tra i principali importatori di arredamento italiano tra cui Rooja Tejarat Azarestan, MH Casa, MK Group of Company Italian Habit.

 

 

idd a teheran

 

img 7680


356